Monterosi in festa: la Serie D è matematica

La squadra di D’Antoni batte 4-3 il Montecelio e diventa irraggiungibile per tutte le inseguitrici

MONTEROSI – Mancava solo la matematica, e alla fine è arrivata. Anzi, prima della fine, visto che il Monterosi balza in Serie D con quattro giornate di anticipo: la squadra di D’Antoni batte il Montecelio 4-3 e stappa le bottiglie a lungo tenute in frigo.

Infatti i punti di distacco dati al Cre.Cas. secondo della classe restano 14: la squadra di D’Antoni resta quindi irraggiungibile per la più diretta inseguitrice.

E per l’atto finale, il destino non poteva riservare partita più emozionante. Sotto di un gol nel primo tempo (autorete di Costantini), il Monterosi trova nel recupero del primo tempo il pari con Pippi.

Nella ripresa, Monterosi in vantaggio con Fanasca. Nella festa dei padroni di casa, si ritaglia un piccolo spazio di palcoscenico anche il portiere ospite De Angelis, capace, tra 9′ e 15′, di respingere ben due calci di rigore a Fanasca.

Sempre dal dischetto, al 22′, il pareggio di Iannotti. Poi Andreoli riporta in vantaggio il Monterosi, ma il Montecelio è vivo e cerca ancora di rovinare la festa a Pippi e compagni, con il nuovo pareggio di Tagliabue.Ma al 90′ tocca a Pippi spingere dentro quella palla che vale il 4-3 finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *