Arbatax, 48 profughi con documenti falsi cercano di imbarcarsi per Civitavecchia

I migranti, tutti di età compresa fra i 16 e i 20 anni, sono stati bloccati dai carabinieri e ora si trovano nella stazione marittima

ARBATAX – La scorsa notte alle 23,30, 48 profughi, presumibilmente somali, fra i 16 e 20 anni, provenienti da Sassari e Cagliari hanno cercato di imbarcarsi nel porto di Arbatax sulla nave per Civitavecchia con carte di identità false.

I ragazzi sono stati bloccati dai carabinieri e hanno passato la notte nella struttura della stazione marittima non ancora aperta. Tutti volevano raggiungere Roma.

Ora sono controllati da decine di carabinieri nel porto di Arbatax in attesa di decisioni su quale sarà il loro futuro.

Un episodio analogo era avvenuto un paio di giorni fa all’aeroporto di Alghero. In quell’occasione erano stati bloccati otto migranti.

profughi 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *