Porti: Delrio, commissariamenti superati con conclusione iter riforma

ROMA – I commissariamenti nelle autorità portuali saranno superati con la conclusione dell’iter della riforma portuale. Ad affermarlo il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, rispondendo a un’interrogazione al question time.

“Dopo il mio arrivo, nell’aprile 2015, abbiamo attivato il piano di riforma della governance delle Autorità Portuali e il Piano nazionale di riforma della portualità e della logistica che prevede una drastica modifica delle modalità di elezione in tutte le Autorità Portuali, e abbiamo cristallizzato la situazione, quindi, e ai Commissari straordinari vengono riconosciuti i poteri e le attribuzioni del Presidente indicati dalla Legge 84/94 senza nessuna distinzione tra ordinarietà e straordinarietà dell’esercizio di tali poteri”, ha detto Delrio.

“Tuttavia, noi auspichiamo, visto che l’iter è ormai concluso e abbiamo trovato finalmente l’accordo con le Regioni, di concludere definitivamente il percorso in poche settimane – ha sottolineato – e di procedere finalmente con le nuove elezioni al fine di dare stabilità a questo sistema che ha certamente bisogno di essere ‘ordinato’, anche sotto gli aspetti che avete segnalato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *