Terni, Grilli (FI): “Verde pubblico nel degrado. Comune valuti l’operato dell’unica ditta appaltatrice e favorisca la concorrenza”

Il coordinamento provinciale dei giovani di Forza Italia invita l’Amministrazione Comunale ad intervenire sulla manutenzione del verde pubblico affidandone la gestione a diversi operatori economici

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Marco Grilli (Forza Italia Giovani)

La gestione del verde pubblico è da sempre considerata un problema non marginale per qualsiasi amministrazione cittadina, che finisce con l’abbandonare al proprio destino i parchi pubblici, le aiuole, i giardini finanche le rotonde stradali, aspettando le lamentele di qualcuno per intervenire, tacitando e tamponando temporaneamente il problema, senza risolverlo definitivamente. Se non fosse per la volontà dei cittadini che insieme compiono il miracolo del ripristino (vedi i gruppi Retake), molte città ancora oggi verserebbero in situazioni di forte degrado. Anche Terni non è avulsa da questo concetto: basta farsi un giro per le nostre strade e vedere la rigogliosa foresta che sta prendendo il sopravvento, trasformando Terni in un bosco incantato.

Non solo un danno per tutti i cittadini ma anche per la città stessa che viene vista da tutti come un luogo abbandonato, soprattutto in un periodo, come quello primaverile, dove ci sono più turisti in visita presso i nostri territori (basti vedere i dati delle affluenze di marzo alla Cascata delle Marmore per averne una qualche idea).

Forse qualcosa si sta muovendo, ma è veramente la giusta direzione? Affidare la gestione, e quindi la pulizia e la manutenzione, di tutto il verde pubblico della città ad una sola ditta è conveniente? Forse per una città come la nostra avere almeno due ditte che possano occuparsi del verde pubblico garantirebbe sia una sana “concorrenza” a fare sempre meglio, sia una maggior pulizia e più in generale manutenzione in tempi brevi, consegnando ai cittadini e ai turisti una città pulita e sana, dove vivere e far crescere i propri figli.

In fin dei conti non si sta chiedendo molto, ma solo l’assolvimento di quel servizio che tutti i cittadini pagano regolarmente con le numerose tasse imposte dall’Amministrazione ternana.

Speriamo che a breve il problema venga risolto nel migliore dei modi o quantomeno affrontato: intanto non ci resta che sognare…e ramazzare!

Marco Grilli – Coordinamento Provinciale FI Giovani Terni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *