Narni, Riccardi (FI): “Assessore Mercuri, perchè le tasse sui rifiuti dal 2012 continuano ad aumentare?”

Roberto Riccardi, del coordinamento provinciale dei giovani di Forza Italia, interviene sulle tariffe della TARI nel Comune di Narni e chiede spiegazioni all’assessore e vicesindaco Marco Mercuri

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Roberto Riccardi (FI)

Voglio tornare a parlare della tassa dei rifiuti – la famigerata “Tari” – per quanto riguarda il Comune di Narni. Come sapete, con il nuovo anno, è partito l’innovativo sistema della raccolta differenziata dove il comune si impegna a far pagare al cittadino solo la parte chiamata “indifferenziata”. Tutto molto bello, per carità: nuovi secchi – che tra l’altro sono molto ingombranti -, nuovi mezzi per gli operatori, ecc. Il problema fondamentale però rimane sempre lo stesso, ovvero l’aumento costante  che ogni anno il cittadino si trova ad affrontare. A tal proposito la domanda che rivolgo all’attuale Assessore al Bilancio del Comune di Narni è la seguente: “Se una famiglia vive sempre sulla stessa casa – tradotto: sempre sulla stessa superficie abitabile-, e con il nucleo famigliare sempre invariato, quali sono i criteri sui quali si basa tale aumento? Dal 2012 è stato un continuo incremento della tariffa! E ciononostante le promesse di una importante riduzione della stessa non sono mai cessate. Promesse, nostro malgrado, al momento vane.

Roberto Riccardi – Coordinamento Provinciale FI Giovani Terni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *