Su litorale Roma riapre una biblioteca, anche corsi di arabo

A Santa Marinella, 25.000 volumi sono tornati al loro posto

SANTA MARINELLA – Riapre dopo una lunga e complessa ristrutturazione la biblioteca civica ‘Alessandro Capotosti’ di Santa Marinella, sul litorale romano, e tra le novità sono annunciati anche corsi di lingua araba.

Sono 25.000 i volumi custoditi che sono così tornati al loro posto. La sede è tutta rinnovata anche nei colori. Il restyling architettonico è stato curato dallo studio N-es di Francesco Gentilucci e Salvatore Di Natale. “Alla struttura originaria degli anni ’60 – spiega una nota – sono stati aggiunti un ulteriore piano destinato a bambini e ragazzi, ai laboratori e alle conferenze, e una terrazza vista mare”.

L’inaugurazione della nuova struttura avverrà sabato 16 aprile dalle 16. Per l’occasione sono state allestite due mostre fotografiche: “Landscapes. Luce di Santa Marinella”, del fotografo Marco Marassi e “Roberto Rossellini ed Ingrid Bergman a Santa Marinella”, curata dall’Associazione Santa Marinella Viva. All’evento sarà presente, tra gli altri, il direttore del museo del Mare e della Navigazione antica di Santa Severa, Flavio Enei, che illustrerà le recenti scoperte archeologiche a Santa Marinella. “Tra gli appuntamenti in programma – annuncia in una nota la direttrice della biblioteca, Cristina Perini – il 31 maggio Dacia Maraini presenterà il suo ultimo libro ‘La bambina e il sognatore’ “.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *