Tuscania, al via la fiera tra arte, cultura, artigianato e agricoltura

TUSCANIA – La Fiera di Tuscania, prevista per il 7 e 8 maggio, risale ad un’antica tradizione, per tantissimi anni è stata un appuntamento importante per il mercato del bestiame e non solo. Nel tempo si è poi trasformata nella mostra dei mezzi e delle innovazioni agricole, oggi torna ad assumere un ruolo importante tra le manifestazioni di questo territorio.

Nella stupenda location del centro storico della città, tra vicoli e palazzi di importanza storica, immersi in quei colori pastello che la caratterizzano, si svolgerà una due giorni di kermesse, tra la tradizione e un artigianato dalle più variegate produzioni.

Oltre al folklore, sabato pomeriggio, al teatro Rivellino, si terrà una conferenza su uno dei prodotti più importanti del territorio: “Parliamo di Olio”. L’evento, attraverso degustazioni e analisi più tecniche, intende rinnovare la discussione e cercare le prospettive di un settore che non comprende solo l’agricoltura e la scienza agricola, ma anche la cultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *