Nevi: “Mentre il PD litiga sulle poltrone della Sanità, in Umbria aumentano le disuguaglianze tra i cittadini”

Forza Italia lancia l’allarme dopo la diffusione dei dati ISTAT sulle disuguaglianze dei redditi dei cittadini umbri

Riceviamo e pubblichiamo: Mentre il centro sinistra è da mesi impegnato in una lotta strisciante e fratricida sulle poltrone della Sanità, esce un altro dato agghiacciante riportato dall’ISTAT, di cui oggi da conto la stampa e che riguarda il grado di disuguaglianza dei redditi dei nostri concittadini. Questo parametro, che si chiama indice di Gini, è passato da 0,284 prima della crisi a 0,315 di oggi con un incremento del 10,9% (+8,6 rispetto alla media italiana). Anche in questo caso l’Umbria conquista la prima posizione. Cioè l’Umbria è la Regione italiana in cui la diseguaglianza dei redditi è aumentata di più nell’ultimo decennio. Questo è l’ennesimo fallimento degli obiettivi che si è posta la politica regionale! In tutti i documenti di programmazione troviamo infatti, tra gli obiettivi da cogliere, quello della riduzione delle diseguaglianze. Alla faccia! Solo per questo dato dovrebbero dimettersi tutti ma continuano imperterriti ad andare avanti con una Giunta azzoppata e paralizzata dalle lotte interne come se nulla fosse. Per descrivere la situazione in cui viviamo non trovo di meglio che paragonare la Giunta Marini all’orchestrina del Titanic che mentre la nave affondava continuava a suonare come se nulla stesse succedendo intorno.

Raffaele Nevi

Presidente Gruppo Forza Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *