Regione Umbria – Trasporto pubblico locale, Nevi (FI): “Ancora non è stata istituita l’Agenzia Unica. Regione inadempiente”

L’esponente di Forza Italia presenta un’interrogazione in consiglio regionale e chiede perchè non è stata applicata la legge regionale n. 9 del 2005

PERUGIA – “Ho presentato un’interrogazione urgente che verrà trattata nel prossimo consiglio regionale del 31 maggio per sapere per quali motivi la Regione non ha applicato la L.R. 9/2015 che prevedeva l’istituzione dell’Agenzia Unica per la mobilità e il trasporto pubblico locale”. Lo dichiara Raffaele Nevi in una nota. Il capogruppo di Forza Italia a Palazzo Cesaroni precisa che “il provvedimento, approvato con urgenza nella scorsa legislatura, avrebbe consentito importanti risparmi, ma su questa, così come alte vicende la Regione si è dimostrata ancora una volta inadempiente”.

Pubblichiamo di seguito il testo integrale dell’interrogazione 

“Mancata attivazione dell’Agenzia unica per la mobilità e il trasporto pubblico locale – Intendimenti della Giunta Regionale” (question time)

 Visto che a causa delle difficoltà della Società Umbria Mobilità la Regione decideva di istituire l’Agenzia unica per la mobilità e il trasporto pubblico locale, pensata anche per poter usufruire delle agevolazioni fiscali derivanti dal suo stato giuridico che consentirebbero risparmi derivanti dal meccanismo di detraibilità dell’Iva di circa 10 milioni all’anno.

Premesso che con Legge Regionale n. 9 del 2 Aprile 2015, approvata all’unanimità, veniva istituita l’Agenzia unica per la mobilità e il trasporto pubblico locale con decorrenza 23 Aprile 2015.

Atteso che la decisione di istituire l’Agenzia unica per la mobilità e il trasporto pubblico locale veniva presa con urgenza al termine della IX legislatura in modo da poter rendere concreti i primi benefici e per poter procedere a nuove gare di affidamento servizi scadute dal 2011.

Considerato che a distanza di un anno l’Agenzia non è stata ancora creata.

Tutto ciò premesso e considerato si interroga la Giunta Regionale per sapere:

per quali motivi non viene applicata la L.R. 9/ 2015 che consentirebbe cospicui risparmi per le casse regionali.

Il Consigliere Raffaele Nevi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *