NARNI: al teatro Manini anteprima nazionale di “Operaji”

Racconta la storia di un uomo assunto in una fabbrica ripercorrendone la vita da bambino fino all’età della pensione, fra vicende personali e lavorative, “Operaji, storia di un lavoratore italiano”, lo spettacolo teatrale che andrà in scena in anteprima nazionale al comunale Giuseppe Manini mercoledì prossimo 1° giugno. Lo spettacolo ideato e diretto dal regista narnese Germano Rubbi e prodotto in collaborazione con il Comune di Narni, è stato presentato stamattina alla stampa a Palazzo Eroli dall’assessore alla cultura Gianni Giombolini e dal regista che ha spiegato la scelta di dedicare uno spettacolo teatrale al tema degli operai. “E’ la naturale continuazione – ha spiegato Rubbi – di un altro spettacolo messo in scena l’anno scorso all’interno dei capannoni dell’Elettrocarbonium. Operaji vuole aprire una luce sullo spaccato della vita di una fabbrica, sui rapporti interpersonali e sulle vicende umane. E’ un monologo inframmezzato da interventi di altri attori e musicisti tutti di Narni, tra cui tre che lavorano proprio in fabbrica”. “Fare uno spettacolo sugli operai in una città che ha tanta tradizione e storia da raccontare dal punto di vista industriale – ha commentato l’assessore Giombolini – significa non dimenticare e non disperdere un pezzo di cultura della nostra storia recente. E’ vero, dobbiamo guardare avanti e battere anche altri settori di sviluppo, soprattutto turistici e culturali ma io credo che non ci sia dicotomia fra industria e turismo e che questi possano in qualche modo dialogare”. Il cast degli attori è composto da Moreno Vichi,  Graziano Bartolucci, Paolo Pinelli, Alfonso Morelli,  Libero Colombini,  Andrea Pagliacci, Giacomo Giombolini,  Barbara Sabatini,  Ivo Cibocchi,  Vincenzo Dominaci,  Alberto Novelli,  Cesare Antonini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *