Calvi dell’Umbria: è nato il “Chaos”

Associazione di giovani calvesi che avranno il compito di ravvivare il paese

img_0356

Si è svolta giorni fa l’inaugurazione della nuova associazione calvese “Chaos”, fondata e guidata da giovani cittadini calvesi e sostenuta dalla nuova amministrazione comunale.

L’idea è stata lanciata per far si che anche i giovani, che spesso si lamentano per le poche opportunità che il paese offre, possano attivamente e concretamente lanciare idee e avere l’opportunità di vederle realizzate, grazie al proprio contributo e impegno a favore di una più movimentata vita sociale  paesana.

img_0365

A lanciare l’idea nel poter dar vita ad una nuova associazione guidata da giovani, è stato Milos Eduardo Piraino e Jlenia De Michelis, che, grazie ad un gruppo di amici, e al pieno sostegno della nuova amministrazione comunale, guidata dal sindaco Guido Grillini e dal consigliere comunale con delega alla cultura Francesco Verdinelli, in poco tempo hanno fatto si che questa idea diventasse realtà.

Grande è la soddisfazione di Verdinelli che in merito a questa nuova realtà calvese ha dichiarato:

img_0371

“Il Chaos, è un’associazione di giovani, per un direttivo composto rigorosamente da persone al di sotto dei 35 anni, per Calvi, questo è una vera novità. Nuove energie e nuovi progetti si apprestano ad approdare sulle scene calvesi, nel sociale, per la cultura, per far conoscere lo splendido territorio e la storia dei luoghi. Poter contare su di un valido gruppo direttivo è una grande ricchezza per il paese, in attesa di vedere il gruppo all’opera sono felice di poter augurare un sereno e buon lavoro a tutti”

I ragazzi soci fondatori del Chaos, e che compongono il consiglio direttivo, composto da sette persone sono:

Jlenia De Michelis presidente, Luca Nunzi vicepresidente, Tatiana Stentella Tesoriere, Sara Miccioni Segretaria, Monica Salvati addetta alla pagina web, Sara Frezza alla Comunicazione e Milos Eduardo Piraino Consigliere.

Ovviamente la giornata dedicata alla presentazione di questa nuova associazione ha avuto un grandissimo successo, come grande è l’entusiasmo che abbiamo captato in questi giovani e in quelli che sin dai primi giorni sono di contorno a questi ragazzi, perché alla fine per un buon successo, c’è bisogno di tutti i giovani di Calvi, o meglio di quelli che hanno voglia di mettersi in gioco al fine di poter dare un importante contributo alla crescita sociale del paese.

“Lo scopo di questa associazione – afferma la presidente Jlenia De Michelis – è quello di poter organizzare vari eventi e iniziative di vario genere – prosegue Jlenia –  abbiamo deciso di mettere in concreto quelle idee e sogni che fanno parte di noi da semplice sostanza siamo diventati forma. Ovviamente le varie iniziative verranno ascoltate prima e decise poi insieme agli associati”

img_0368

È sicuramente piacevole che un paese investa sui giovani, che hanno sicuramente più energie e voglia di fare di vecchie istituzioni che ormai, per vizio generale, pensano a curare solo il proprio orticello a discapito di un’intera comunità.

Noi siamo ben volentieri aperti a sostenere questo gruppo di ragazzi.

Bello lo slogan: CHAOS = “Chi Ama, Osa E Sogna”

chaos0001

Concludiamo con la bella presentazione del gruppo su Facebook torneremo sicuramente su questo argomento.

IL VIAGGIO DEL CHAOS….PENSIERI CAOTICI DI UNO DEI FONDATORI
E così inizia realmente quest’avventura….questo Chaos…questo viaggio tra sogni e realtà….tra idee in movimento e progetti concreti….condiviso dal principio con un’Amica speciale…un’amica non solo nel divertimento ma anche, e soprattutto, nella condivisione d’ideali, valori, speranze e interpretazioni delle cose, intelligente, coraggiosa, intraprendente ed onesta; viaggio condiviso, poco dopo il suo inizio, con un ragazzo che mi ha davvero folgorato sin dal primo incontro con la sua schiettezza, onestà e voglia di fare (peccato non averlo frequentato da prima…ma ce ne sarà tempo); proseguendo ho ritrovato una persona, che avevo lasciato giovane fanciulla, diventata ora una donna profondamente educata, sensibile e affidabile; quando ormai il viaggio non poteva, e non voleva, più essere fermato è arrivata un’altra meravigliosa sorpresa…una ragazza dai mille pregi mixati ad una dolcezza infinita; dopo un po’ è apparsa lei…una forza della natura, simpatica, pratica e grintosa; e finalmente, in una delle ultime tappe, ci ha raggiunti la più piccolina del gruppo, dotata di un bel caratterino, decisa e diretta pur rimanendo profondamente educata. E poi ci sono io….il vecchietto del gruppo…un portatore sano di sogni, idee, progetti e piccole follie ma fortemente convinto della necessità di fare qualcosa per la società in cui ha scelto di vivere e crescere i propri figli, estremamente convinto che il futuro è dei giovani e che da loro deve essere costruito, SEMPRE nel rispetto delle tradizioni che possono però essere rilette e adattate a nuovi modi di fare e pensare, senza però trasformarne l’ essenza. In questo percorso abbiamo incontrato diverse persone, alcune più meritevoli di altre, un paio con davvero ottime idee, diverse indecise ma fondamentalmente tutte oneste…o quasi!!! Siamo stati accompagnati anche da una persona a cui abbiamo un po’ delegato il ruolo di paroliere…data la grande sensibilità e capacità di arrivare al cuore attraverso le parole. Ci sono stati stop dettati dalle difficoltà incontrate nel mettere insieme diverse teste, ciascuna con dei propri pensieri; qualche personaggio “oscuro” ci ha voluto mettere i bastoni tra le ruote fallendo clamorosamente; ci sono stati abbandoni sofferti da ambo le parti e dolorosi, ma forse troppo ragionati per un contesto dove non c è spazio solo per la ragione. Tutto questo è stato il viaggio che ha dato vita al Chaos….chi ama, osa e sogna….perché tutti noi, seppure in modi diversi, AMIAMO il nostro paese, OSIAMO proporre qualcosa di nuovo, SOGNAMO un paese migliore, meno ancorato al passato seppure rispettoso e legato allo stesso. Il Chaos è quindi da intendersi, sostanzialmente, come rimescolamento delle carte in tavola…amore per il proprio luogo di appartenenza o di vita….coraggio nell’osare di proporre nuove vie, nuove modalità di interpretare la comunità e i suoi bisogni…il sogno di vedere tutto ciò realizzarsi e il sogno di creare un futuro migliore. L’associazione nasce per cercare di dare nuovo impulso alla fascia giovanile della società Calvese, a partire dai bambini, passando per gli adolescenti ed arrivando ai ragazzi nonché giovani adulti. Ma vuole, attraverso la forza propositiva dei giovani, arrivare a coinvolgere anche le persone adulte ed anziane con le quali collaborare per proporre nuovi progetti volti alla promozione del territorio e all’intrattenimento dei cittadini. Tante sono le idee che abbiamo, molti i progetti concretizzati su carta, diversi gli eventi ipotizzati, tanta è la voglia di fare così come la passione che ci stiamo mettendo quindi…..seguiteci e sosteneteci!!!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *