Il Genio Militare a S.Maria Maddalena

Calvi dell’Umbria – Una festività dell’8 dicembre particolare, quella di oggi, per i residenti della Frazione Santa Maria Maddalena. Come preannunciato, infatti, uomini del 2° Reggimento del Genio Militare dell’Esercito hanno effettuato un intervento di controllo e messa in sicurezza della Chiesa del Sacro Cuore, che come si ricorderà, aveva subito danni a seguito degli eventi sismici di Amatrice e Norcia.

Alcuni sopralluoghi erano già stati fatti nelle settimane precedenti, ma in questa occasione, muniti di autogru con cestello mobile e di un drone, i militari hanno potuto osservare da vicino la situazione riguardante la copertura dell’edificio, e constatata la situazione, hanno quindi deciso di rimuovere alcuni coppi che potevano rappresentare un eventuale pericolo in caso di caduta.

Inoltre, accedendo all’interno della antica costruzione, hanno verificato lo stato dei luoghi confermando quanto già era stato osservato, ovvero il distacco di grosse porzioni di intonaco peraltro affrescato, che gli stessi genieri hanno provveduto a spostare e catalogare, in attesa di un futuro restauro. Era inoltre presente, durante l’intervento, il vicesindaco di Calvi dell’Umbria Sandro Spaccasassi.

Il 2° Reggimento del Genio Militare, di stanza a Trento, ma attualmente rischierato nei pressi di Macerata per poter operare nel cratere sismico tristemente noto, è una di quelle unità che per la prima volta in Italia operano in modo organico con la Protezione Civile, i Vigili del Fuoco e le Forze dell’Ordine, non intervenendo quindi più in modo sporadico, ma di fatto, sono integrate nel sistema complessivo di Protezione Civile, per meglio assicurare interventi rapidi e specializzati in occasione di eventi calamitosi.

La gratitudine dei calvesi residenti in S. Maria Maddalena nei confronti dei genieri si è manifestata anche offrendo loro ospitalità per il pranzo, e naturalmente, il panettone, visto il periodo festivo che si inaugura proprio oggi 8 dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *