LUGNANO IN TEVERINA: seicento studenti di sei comuni partecipano a “Scrittori in erba”

il premio letterario sarà dedicato alla memoria dell’insegnante Loredana Santacroce

Sarà riservato ai seicento studenti dell’istituto comprensivo Guardea-Attigliano l’edizione 2017 del premio letterario “Scrittori in erba”. L’iniziativa è stata presentata lo scorso fine settimana dal sindaco Gianluca Filiberti e dal consigliere delegato alla cultura Alessandro Dimiziani durante una serata di beneficenza per raccogliere fondi da destinare alle attività didattiche. Il premio letterario sarà intitolato alla memoria della maestra Loredana Santacroce scomparsa due anni fa. “Un esempio di insegnamento – dice il sindaco – per generazioni di lugnanesi”. I vincitori del concorso verranno inseriti in una pubblicazione che raccoglierà anche quelli del 2015 e 2016. Il comune, in accordo con le rappresentanti di classe e con le indicazioni della preside Elvira Busà e della vice preside Stefania Turreni, ha inoltre istituito ufficialmente il memorial in onore della maestra Loredana Santacroce che si terrà l’ultimo sabato di gennaio sotto forma di festa delle scuole. Sei i comuni coinvolti nel premio e i cui studenti frequentato l’istituto comprensivo: Lugnano, Attigliano, Alviano, Guardea, Giove e Penna.

Filiberti e Dimiziani sottolineano il successo e l’emozione per l’iniziativa in ricordo della maestra Santacroce svoltasi sabato scorso. La vice preside Turreni ne ha ricordato la figura carismatica, la grande umanità e sapienza, mentre la Torquato’s band e alcuni ex allievi dell’insegnante hanno tenuto un concerto ispirato ai Pink Floyd e ai Led Zeppelin. Al gruppo locale di protezione civile, durante la serata, è andato invece il premio “Lugnanese 2016” con il Rosone d’Argento consegnato loro per l’encomiabile lavoro svolto dopo il terremoto specialmente nel borgo di Preci e per la collaborazione per gli scavi archeologici  di Poggio Gramignano. Alla premiazione hanno partecipato anche alcuni rappresentanti della protezione civile di Orvieto e di altri comuni limitrofi. Gli altri premi assegnati sono stati “Vino Novello 2016 al cantiniere Paolo Bufalari, vincitore nella gara di assaggio della Festa di San Martino e San Pisterno, e “Vicolo Romantico 2016” al gruppo di Via Sasso Glorioso, premiato col Mattone Romantico per aver vinto la gara del vicolo più bello durante la Notte Romantica dei Borghi più Belli d’Italia dello scorso 24 giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *