anche a Narni si è costituito il comitato territoriale di Sinistra Italiana

“primo banco di prova le prossime elezioni amministrative per la riconferma del sindaco De Rebotti”

Anche a Narni si è formato il comitato territoriale costituente di Sinistra Italiana. Hanno aderito al comitato fondativo  professionalità e giovani del territorio, il gruppo dirigente uscente di Sinistra Ecologia Libertà, l‘assessore  Alfonso Morelli (nella foto)  ed il Capoguppo Consiliare SEL Daniele Santirosi.

Il comitato nasce – recita il comunicato stampa emesso da sinistra italiana –  da una volontà ben precisa: costruire una Sinistra del XXI secolo protagonista nei nuovi modelli sociali e di governance politica. Una forza che non rinunci alle battaglie che da sempre l’hanno caratterizzata: lotta al precariato, equità socale, progettazione di uno sviluppo economico sostenibile ed un welfare sociale  attento alle nuove esigenze di una società che sempre più si va disgregando e impoverendo.

Crediamo che ci sia  ancora bisogno di Sinistra , una sinistra che argini i populismi, che contribuisca a rinsaldare quei legami sociali che vent’anni di berlusconismo , di governi di larghe intese, di renzismo, di crisi economica, di nuove forme di sfruttamento e di paura indotta stanno progressivamente indebolendo. Riteniamo che la gestione e  il rilancio  del “bene comune” in tutte le sue declinazioni  debba essere il pilastro fondante di una nuova società che si riappropri del senso di comunità. 

La sinistra di governo della nostra città in questi cinque anni di esperienza amministrativa si è distinta per innovazione sociale e per i risultati ottenuti sopratutto nelle politiche ambientali. Regolamento Beni Comuni, Baratto Amministrativo, Raccolta differenziata oltre il 70%, NarniChiamaBus, Lotta alle ludopatie, trasparenza amministrativa sono solo i principali temi che ci hanno caratterizzato. 

L’appuntamento elettorale di Narni sarà il primo importante momento di verifica dell’esperienza di governo che si sta concludendo. Partendo dal lavoro svolto dai nostri amministratori e sulla base della nostra autonoma proposta politica vorremmo costruire quella sinistra ampia, plurale, aperta, innovativa e popolare impegnandoci  con la coalizione di centro sinistra nella riconferma del sindaco De Rebotti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *