ANCORA UNA SCONFITTA PER IL FROSINONE SI ALLONTANA IL SOGNO PROMOZIONE DIRETTA

La trentasettesima giornata del campionato cadetto vedeva opposte al “Liberati”  di Terni le formazioni di Ternana e Frosinone in un match che per motivi opposti di classifica si rilevava drammatico. Alla fine sono stati i rossoverdi di casa a prevalere grazie ad una doppietta di testa realizzata da Palombi nel secondo tempo ,continua la pericolosa involuzione dei leoni ciociari che nelle ultime cinque giornate di campionato hanno raccolto soltanto tre punti e, anche per la contemporanea vittoria dell’Hellas Verona, vede sempre piu’ lontano il secondo posto,  l’ultimo utile per la promozione diretta, lontano tre lunghezze. L’incontro soprattutto nel primo tempo a causa dell’enorme importanza della posta in palio ha regalato poche emozioni , soltanto alla meta’ della prima frazione di gioco si e’ registrato il primo tiro in porta del centravanti locale Avenatti mentre gli ospiti si sono fatti vedere soltanto nel finale con un colpo di testa di Dionisi. Non sono valsi i quattro cambi nella formazione ospite da parte di mister Marino rispetto alla squadra uscita perdente dalla sfida con il Novara, infatti i canarini hanno denotato carenze soprattutto dal punto di vista caratteriale e una volta passati in svantaggio non hanno accennato la benche’ minima reazione subendo i pericolosi contropiedi dei locali che a questo punto della stagione possono sperare nella salvezza, traguardo considerato un miraggio sino a qualche settimana precedente e a questo proposito sara’ fondamentale la trasferta di martedi’ prossimo a Brescia. Evidentemente la cura Liverani ha prodotto gli effetti sperati. Da registrare al termine della gara la contestazione ai propri beniamini dei tifosi ospiti, accorsi anche oggi in massa, con l’invito a …tirare fuori gli attributi.

di Anna Lanzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *