Solidarietà Cittadina espone i problemi segnalati dai cittadini

Come ormai da molto tempo, Solidarietà Cittadina riceve segnalazioni riguardanti i problemi di Viterbo.

Anche questa volta abbiamo ricevuto spunti molto importanti sugli interventi da effettuare in città e su quanto occorrerebbe sistemare al fine di evitare incidenti e/o danni a persone e cose:

1. Una prima segnalazione riguarda i cartelloni affissi lungo le vie cittadine; i quali, essendo in lamiera, hanno subito gli effetti del tempo, deteriorandosi e risultando pericolosi per la sicurezza e l’incolumità, essendo a ridosso di muri o bordo marciapiede dove le persone camminano: si notano, infatti, squarci di lamiera sporgenti.

Come nostra abitudine, effettuiamo dei sopralluoghi per verificare quanto segnalatoci, constatando che la faccenda risulta anche più grave di quanto descrittoci.

Qui di seguito elenchiamo le vie interessate da questo problema, alcune delle quali corredate di foto:

– Via Signorelli

– Via del Pilastro

-Via Prato Giardino

-Via Vico Squarano

-Viale Raniero Capocci (altezza civico 26)

-Via del Paradiso

 

Via Vico Squarano
Via Vico Squarano
Via Vico Squarano
Via Del Pilastro
Via Del Pilastro
Via Del Pilastro
Via Vico Squarano
Via Vico Squarano
Via Vico Squarano

 

Oltre alla sicurezza e alla incolumità, la domanda che ci poniamo è: come agirebbe il Comune in caso di incidente o di infortunio a persone o di danno a cose? Probabilmente con un risarcimento, gravando però, in tal modo, sulla cittadinanza nel suo insieme. Non sarebbe allora più semplice, nonché più saggio, intervenire prima e prevenire il possibile danno?

2) Un’altra segnalazione riguarda l’assenza di segnaletica pedonale in via Friuli, all’altezza della scuola dell’infanzia; con conseguente pericolo per bambini e famiglie. E non solo!

3) Quest’ultima questione, in realtà superata -e non possiamo che esserne contenti- riguarda le strisce pedonali in via Vico Squarano. Anche questa via era sprovvista di segnaletica a terra. Apposta in seguito a una vecchia segnalazione; anche se sarebbe stato forse più logico sistemare anche via F. Agostinelli Solieri.

Franco Marinelli

Barbara Cozzolino

(Solidarietà Cittadina)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *