Solidarietà Cittadina per il testamento biologico

Sottoscrivere un testamento biologico significa decidere, in un momento in cui si è ancora capaci di intendere e volere, quali trattamenti sanitari si intenderanno accettare o rifiutare nel momento in cui subentrerà un’incapacità mentale.

Oggi su questo tema Solidarietà Cittadina ha allestito un  banchetto in piazza Verdi per informare la cittadinanza che a Viterbo è attivo il registro dei testamenti biologici.

In un opuscolo, distribuito per l’intera giornata, veniva dato il seguente messaggio:

Certamente Viterbo è fra i comuni italiani più all’avanguardia in tema di diritti civili. Dopo l’approvazione del Registro per le Unioni Civili nel 2014 e del Testamento biologico l’anno successivo, finalmente quest’ultimo è diventato operativo dal 2 maggio 2017, grazie anche all’impegno dei componenti di “Solidarietà Cittadina” per i banchetti allestiti ed ai cittadini per le tante firme apposte.

Questa è una vittoria del popolo e della democrazia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *