Suicidio di un carabiniere a Viterbo: lavorava nel Fiorentino

Il corpo trovato nella notte dai colleghi a Tuscania: “Aveva problemi personali”

TUSCANIA – Un carabiniere di 51 anni si è ucciso questa notte sparandosi un colpo alle tempie con la pistola d’ordinanza. Il corpo dell’uomo, che prestava servizio a Pontassieve, poco fuori Firenze, è stato trovato nelle campagne vicino a Viterbo, precisamente nella zona artigianale di Tuscania, paese di origine, intorno alle 2 della scorsa notte.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, l’uomo si sarebbe allontanato ieri intorno alle 17 dalla propria abitazione, portandosi dietro l’arma e annunciando di volersi uccidere. Subito sono iniziate le ricerche, anche nei luoghi di origine del viterbese, dove purtroppo è stato ritrovato morto. Poco distante dal luogo del ritrovamento c’era la sua auto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *