Bimba investita, domani ad Allumiere i funerali della piccola Electra

Eseguita ieri mattina l’autopsia sul corpo della bimba di due anni e mezzo investita giovedì pomeriggio durante una manovra di retromarcia eseguita dall’amico di famiglia. Le esequie alle 15 presso la parrocchia SS Maria Assunta

ALLUMIERE – «Riposa in pace piccolo angelo: il destino è stato atroce con te e i tuoi genitori. Preghiamo per te e siamo vicini ai tuoi genitori». Queste le parole di uno dei tantissimi messaggi di cordoglio che molte persone stanno scrivendo su Facebook per la famiglia Ianniello che giovedì sera è stata colpita dall’atroce tragedia della prematura scomparsa della loro piccola principessa di 2 anni e mezzo. La vita della piccola Electra si è spezzata nel pomeriggio di una bella e allegra giornata, finendo sotto un’auto guidata dall’amico di famiglia che stava facendo retromarcia. I coniugi Carmine Ianniello e Giulia Di Gennaro e gli altri due figli sono distrutti dal dolore e in queste ore lunghissime e tristi sono in attesa di riavere la salma della piccola per celebrare le esequie. L’autopsia è stata eseguita ieri mattina «purtroppo hanno tardato nel portare la salma da Civitavecchia a Roma quindi – spiega Carmine Ianniello, papà della bimba scomparsa prematuranente – i funerali sono stati spostati a mercoledì alle 15 nella parrocchia SS Maria Assunta di Allumiere alle ore 15.00. Tutto il paese è ancora frastornato e nessuno riesce ad accettare e capire questa prematura e per tutti ingiusta scomparsa.

Sul paese sembra essere caduta una coltre di dolore e incredulità. Tutti si stringono intorno alla famiglia Ianniello e ai loro figli. Tutta la scuola di Allumiere è attonita: le maestre dei due figli degli Ianniello, Antonella, Fabiola, Emilia, Angela e Pina e gli alunni delle due seconde si stringono intorno ai due piccini sconvolti, con loro anche tutto il corpo docente, i bambini e i loro genitori e il personale Ata.In segno di lutto e di rispetto l’IC di Allumiere ha rinviato a data da destinarsi la manifestazione carnevalesca che era in programma per il giorno 9 febbraio. Le suore Adoratrici del Sangue di Cristo, le associazioni religiose e i fedeli della parrocchia stanno pregando per la bambina e per la sua famiglia. Messaggi di solidarietà da parte di tanti cittadini anche al guidatore dell’auto ancora sotto choc per questa atroce tragedia.

 

 

 

fonte: civonline.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *