Ladispoli, tre ragazzi attraversano i binari: uno muore travolto da treno, il suo corpo sbalzato ferisce gravemente un altro viaggiatore

LADISPOLI – Tragedia questa sera alla stazione di Ladispoli. È stata probabilmente una imprudenza a costare la vita ad un ragazzo nella stazione ferroviaria di Ladispoli, sul litorale a nord di Roma: uno studente di 26 anni, di origini indiane, è morto investito da un treno Intercity mentre attraversava i binari con due amici, un ragazzo e una ragazza, rimasti illesi. Una scena raccapricciante consumata in pochi istanti davanti ad alcuni viaggiatori rimasti attoniti sulla banchina della stazione; uno di loro, colpito con forza dai resti sbalzati dai binari al passaggio del treno, è finito in ospedale in codice rosso.I tre ragazzi, tutti studenti di origine straniera, avevano forse pensato di farcela ad attraversare i binari in fretta e senza danno: due di loro sono riusciti a passare, mentre il 26enne è stato investito da un convoglio che viaggiava da nord in direzione sud.

L’impatto è stato fortissimo e resti del corpo della vittima, sbalzati dall’urto, hanno centrato un passeggero che attendeva in banchina un treno regionale. L’uomo, un cittadino romeno, è stato soccorso e trasportato dal 118 in ospedale in codice rosso. Le sue condizioni sono gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, con l’ausilio del carro sollevamento, e gli agenti della polizia ferroviaria che indagano sulla vicenda.

Al momento l’ipotesi più accreditata sulle cause dell’incidente sarebbe quello di una imprudenza dalle conseguenze fatali. Secondo quanto ricostruito finora dagli investigatori, sembra escluso che i tre amici possano aver attraversato per gioco o che fossero in stato di alterazione da alcol o sostanze.

Forse i ragazzi non avevano capito che stava entrando un convoglio in stazione e hanno deciso di rischiare. Il macchinista avrebbe riferito che quei ragazzi erano sbucati all’improvviso e che non ha fatto in tempo a frenare. Sconvolti i passeggeri presenti in stazione che hanno assistito alla tragedia.

La linea ferroviaria Roma-Grosseto è stata sospesa dalle 20.05, ora dell’impatto, fra le stazioni Maccarese-Fregene e Ladispoli-Cerveteri, per consentire le operazioni di soccorso e i rilievi dell’ Autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *