Il gruppo Giovani panificatori lancia per l’estate il pane multicolor

ROMA – Con l’arrivo dell’estate il Gruppo Giovani Panificatori lancia sul mercato i nuovi pani multicolor a base di carote viola, estratto di pomodoro, curcuma e spinaci, per portare sulla tavola un concentrato di benessere con tutte le tonalità tipiche della bella stagione.

Viola, rosso, arancione o verde, questi pani non hanno infatti al loro interno alcun colorante artificiale, ma solo estratti naturali ricchi di Sali minerali e vitamine capaci di racchiudere azioni antiossidanti e antinfiammatorie.

Sede prescelta per la presentazione lo storico Mulino Farchioni, a Bastardo, in provincia di Perugia, dove il team di professionisti guidato da Pompeo Farchioni, Paolo Montalto e composto da Elio Basciani, Adriano Albanesi, Ivan Mastrone e Mario Maurizi, accoglie due volte l’anno i panificatori che intendono migliorare le conoscenze e le tecniche di lavorazione dell’arte bianca.

Alla base del progetto, il voler riportare all’interno dei forni professionalità capaci di rispondere ai mutamenti del mercato senza per questo perdere la tradizione di pani realizzati con l’uso del lievito madre e farine poco raffinate che devono ai differenti diagrammi di macinazione il loro elevato livello qualitativo e salutistico.

Da qui la scelta del Mulino Farchioni, promotore già da dieci anni di contratti di filiera tali da garantire la provenienza e la salubrità della materia prima. Considerati un aspetto essenziale dell’innovazione organizzativa della cerealicoltura, riescono infatti a racchiudere insieme vantaggi per l’agricoltore, per l’industria e per il consumatore finale che ha così la certezza di un prodotto locale e a basso impatto ambientale.

Contratti di filiera, produzioni biologiche, grani identitari e una squadra di fornai giovani e appassionati, uniti nel non voler disperdere la tradizione dell’arte bianca, una filiera di “Alta qualità”, capace di garantire la sicurezza della materia prima e assicurare ai consumatori una vasta gamma di prodotti da forno di elevato livello qualitativo e salutistico.

il Gruppo dei Giovani Panificatori Farchioni

Nato ufficialmente nell’ottobre del 2016, ilGruppo dei Giovani Panificatori è un’associazione il cui intento è la valorizzazione della panificazione di alta qualità attraverso metodi di lavorazione che riportano alla tradizione, al ritorno al lievito madre e all’uso di farine autoctone selezionate. 

L’obiettivo è quello di divulgare la sapienza artigiana e formare nuove leve pronte ad intraprendere il lavoro dell’arte bianca.

Fanno parte del Gruppo: Adriano Albanesi (Il Forno delle meraviglie – Roma); Ivan Mastrone (Ivan, il re del pane – Artena); Giuseppe Bernabei (Gruppo Bernabei); Gabriele Basciani (Panificio Mondial Bread); Domenico Zingarelli (Briciole – Latina); Simone Aureli (Dolce Forno); Mario Maurizi (Forno Maurizi); Carlo Costantini (Il Fornaio di via Cherso); Gruppo CR Spa; Roberto Nicosanti (Panificio Val Melaina – Roma); Corrado Savinelli (L’angolo del Fornaio2); Bruno Chrubini (Maurizi, Largo Giovanni Ansaldo); Daniele Boldrini (Panificio Boldrini La Briciola); Natascia e Fulvia D’Offizi (Gioia e Golò);Edoardo Ansuini (Ansuini Fornai in Roma); Flavio (Sandrino’s Forni evoluti – Roma); Diego Erma (La Panzanella – Roma).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *