Viterbo – Fermata banda di sudamericani specializzata in furti e raggiri

VITERBO – Gli agenti della Squadra Mobile di Viterbo hanno messo fine a una serie di furti perpetrati da una banda di sudamericani che operava nel capoluogo di provincia. Tre donne e due uomini sono stati bloccati poco dopo un furto con destrezza in danno di una anziana signora, e di un tentato furto di preziosi nei confronti di altre due vittime.

I poliziotti hanno sequestrato arnesi da scasso e materiale impiegato per compiere il reato, e dai successivi accertamenti presso le banche dati disponibili, è emerso che gli stranieri facevano parte di una banda stabilmente dedita ai furti con destrezza in tutto il territorio italiano, dove hanno collezionato, nel tempo, una mole di precedenti penali specifici.

A Viterbo, in più occasioni, i furti avvenivano all’interno di alcuni supermercati. Dopo aver individuato la potenziale vittima, i malviventi usavano limitare lo spazio di azione della persona distraendone l’attenzione, tanto da riuscire ad ispezionare il contenuto della borsa, appositamente aperta o addirittura tagliata tramite l’utilizzo di taglierini.

Nel corso della mattinata di ieri  la “banda” è stata intercettata e bloccata mentre era all’azione all’interno di un supermarket di Viterbo. Il portafogli e il denaro asportati nel supermercato sono stati recuperati e restituiti ai legittimi proprietari dopo che gli stessi, in sede di denuncia, hanno riconosciuto senza ombra di dubbio i fermati come i responsabili del delitto commesso in loro danno.

Sono in corso serrate indagini volte a stabilire le eventuali responsabilità dei componenti della banda relativamente ad una rilevante quantità di episodi simili, commessi negli ultimi tempi all’interno di esercizi della grande distribuzione presenti in città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *