Operazione Spada: processo solo per i politici. Rinvio a giudizio per l’ex Sindaco Di Girolamo ma non per Sandro Corsi

Prosciolto da ogni accusa il presidente della coop ACTL Sandro Corsi. A processo andrà solo un dirigente della cooperazione ternana, Carlo Andreucci (ALIS), insieme agli esponenti delle ultime due giunte Di Girolamo e a tre dipendenti del Comune di Terni

TERNI – Il giudice per le indagini preliminari, Natalia Giubilei, manda a processo l’ex Sindaco Di Girolamo e l’ex assessore ai LL.PP. Bucari, insieme ad altri 15 ex assessori comunali (Libero Paci, Luigi Bencivenga, Roberto Fabrini, Sandro Piermatti, Silvano Ricci, Marco Malatesta, Daniela Tedeschi, Renato Bartolini, Simone Guerra, Giorgio Armillei, Francesco Andreani, Cristhia Falchetti Ballerani, Francesca Malafoglia ed Emilio Giacchetti). Contestualmente sono stati rinviati a giudizio anche i dirigenti del Comune di Terni Renato Pierdonati, Luciano Sdogati, il funzionario Federico Nannurelli e il responsabile della cooperativa Alis Carlo Andreucci.

 

ESCE SANDRO CORSI (ACTL) – ‘Non luogo a procedere’ per il presidente della cooperativa Actl Sandro Corsi e i dipendenti comunali Claudio Brugia, Vincenza Farinelli, Stefano Marinozzi, Pasquale Sabatelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *