A Caprarola va in scena “A pescar canzoni”

CAPRAROLA – “A pescar canzoni” è un viaggio musicale tra i paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Sabato 21 luglio a Caprarola, alle 21.30 in piazza Monsignor Sebastiani (centro storico), andrà in scena lo spettacolo di Marcella Brancaforte, Caterina Gonfaloni e Fabio Porroni nell’ambito dell’undicesima edizione del Festival Di Voci e Di Suoni, organizzato dalla locale Compagnia Teatro Popolare “P. Liuzzi”.

Sulla traccia dell’antichissima leggenda di Colapesce, un bambino metà uomo e metà pesce, il trio condurrà il pubblico in un percorso musicale che va dai Balcani al Nord Africa, dal Medio Oriente alla Sicilia.

Sarà una musica coinvolgente, da ascoltare, da cantare, da guardare, eseguita con gli strumenti

della tradizione popolare e accompagnata dalle illustrazioni colorate di Marcella Brancaforte. “A Colapesce bambino piace cantare ed andare per mare… E si spinge lungo le coste del Mediterraneo con la sua rete che lascia i pesci nel mare, ma prende le canzoni per farle volare!”.

Le voci dei tre musicisti, accompagnate da strumenti acustici quali organetti, chitarra, tamburelli,

violino, bouzouki e launeddas, guideranno il pubblico attraverso tradizioni musicali diverse ma tutte

accomunate da un’unica matrice: la voce del popolo, che si tratti di canti di lavoro, di festa o

liturgici.

Costo biglietti: 10€ intero e 7€ ridotto.

In caso di pioggia lo spettacolo si terrà al chiuso presso il Salone delle Ex Scuderie Farnese.

Info: 346 6165131, 329 3604044, www.compagniapeppinoliuzzi.it oppure pagina face book.

Il ricavato sarà devoluto all’Associazione Amistrada, che si occupa dei ragazzi e le ragazze di strada di Città del Guatemala.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *