Trovato cadavere sulla spiaggia di Santa Marinella (video)

SANTA MARINELLA – Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è stato rinvenuto stamane a Santa Marinella sulla spiaggia all’altezza della Curva dei Gabbiani in via Aurelia al km 58,500. Il corpo è stato restituito dalla forte mareggiata di queste ore. Ad individuarlo intorno alle 9,30 un abitante della zona che era sceso sulla spiaggia per ammirare il mare in tempesta.

Sul posto la Polizia del Commissariato di Civitavecchia, i Carabinieri e i Vigili del fuoco.

Secondo gli inquirenti non dovrebbe trattarsi di una persona del posto in quanto il cadavere dopo essere rimasto per diversi giorni in acqua è stato trasportato dal forte vento verso la costa santamarinellese.

L’uomo dall’apparente età di 40 – 45 anni e carnagione chiara ha due braccialetti al polso di cui uno in oro. Secondo gli inquirenti potrebbe provenire dal Tevere o da Fiumicino considerata la direzione del vento.

Qualche giorno fa è stata denunciata la scomparsa di due uomini in mare ma si esclude che il corpo ritrovato possa appartenere ad uno dei due, viste le condizioni del cadavere che molto probabilmente è stato in acqua diverso tempo prima, probabilmente settimane.

Dopo il sopralluogo del magistrato di turno della Procura di Civitavecchia è stata disposta la rimozione e il trasferimento del corpo all’istituto di medicina legal

I VIgili del fuoco hanno provveduto ad assicurare la salma con delle braghe, in attesa dell’arrivo dell’impresa funebre locale, poiché a causa delle onde alte, si rischiava che il cadavere potesse esse trasportato di nuovo verso il largo. Successivamente, giunto sul posto il personale dell’impresa funebre, i Pimpieri della caserma Bonifazi hanno collaborato al recupero della salma.

Non sono state riscontrate ferite da arma da fuoco o da taglio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *