”L’Orchestra è il vero motore di Sanremo”

L’esperienza della violinista Maria Letizia Beneduce, protagonista nella settimana del festival. Emozione e soddisfazione per la civitavecchiese: per lei fa il tifo tutto il territorio 

CIVITAVECCHIA – «L’Orchestra Sinfonica di Sanremo è il vero motore del Festival». Lo sa bene Maria Letizia Beneduce, protagonista in questi giorni con il suo violino per la 69ª edizione del festival della musica italiana.

L’artista civitavecchiese è tornata a Sanremo dopo 17 anni, trovando un festival completamente diverso.

«Oggi è uno show a 360 gradi – ha spiegato raggiunta telefonicamente nell’ora di pausa pranzo, dopo una lunga mattinata di prove e dopo aver espresso il proprio voto sui brani in gara, come richiesto dalla direzione – il ruolo dell’orchestra oggi è amplificato all’ennesima potenza».

Non è difficile vedere la violista inquadrata dietro ai cantanti in gara o alle spalle dei conduttori: prima fila, sguardo fiero, sorriso ed attenzione. «Tutto avviene in diretta, i brani sono tutti eseguiti dal vivo – ha aggiunto – è una grande emozione essere tornata su questo palco. E poi, uscire per le strade di Sanremo, è come essere in un grande set cinematografico». Per lei una grande emozione ed un’esperienza davvero unica, sorretta ed incoraggiata da tutto il territorio. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *