Zingaretti vince le primarie e diventa segretario del PD, ora liberi dall’agonia la Regione Lazio

ROMA – Finalmente queste primarie del PD sono terminate e ci hanno liberato da un dibattito tutto interno al partito. Hanno votato tantissime persone. Italiani maggiorenni, preti, suore, minorenni e soprattutto immigrati. Si parla di un 30% di stranieri che hanno dato supporto a questo evento.

Bene. Adesso però Nicola Zingaretti deve lasciare la guida della Regione Lazio. Già non era presente prima quando aveva il solo ruolo di presidente alla Pisana figuriamoci oggi che deve occuparsi di Renzi, Giachetti, Sala e via discorrendo.

La Regione Lazio è in profonda crisi. La sanità un disastro. Un passo indietro è quello che si aspettano in molti soprattutto perché così si potrà tornare a far vivere una Regione caduta nell’oblio assoluto. Speriamo che Zingaretti dimostri sensibilità e rispetto per tutti gli abitanti della regione a cominciare da quelli del suo stesso partito e si prepari con i bagagli a spostarsi in ambienti più consoni al suo ruolo come ad esempio l’Europa.

Virginia Romeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *