Orvieto: Festival Arte e Fede, incontro con don Fabio Rosini

“Il dono dell’inquietudine. Catechesi per la Veglia della XXIII Marcia della Fede” Incontro con Don Fabio Rosini in preparazione della Marcia della Fede Bolsena-Orvieto

L’appuntamento con don Fabio Rosini è per sabato sera, 22 giugno alle ore 21, presso la Basilica di Santa Cristina a Bolsena. All’interno del Festival Internazionale Arte e Fede 2019, evento conclusivo dello stesso, l’incontro con don Fabio è il modo migliore per riflettere, dedicare del tempo alla ricerca di qualcosa di più profondo e autentico alla vigilia della festività del Corpus Domini,

tanto cara a Bolsena e Orvieto. Don Fabio è un prete che sa parlare, che sa comunicare, che sa coinvolgere: biblista e direttore del servizio per le Vocazioni della Diocesi di Roma, ideatore del percorso de “I Dieci Comandamenti” che si è diffuso a macchia d’olio in Italia e all’estero, commenta il Vangelo per la Radio Vaticana e collabora con Famiglia Cristiana. Seguitissimo anche sui social, un suo video su YouTube può arrivare ad avere migliaia di visualizzazioni in breve tempo, segno inequivocabile che il suo linguaggio e i suoi argomenti, attirano, fanno presa, soprattutto su vasto mondo giovanile. Al termine dell’incontro prenderà il via la XXIII Marcia della Fede Bolsena – Orvieto, che come tradizione giungerà sulla Rupe all’alba della domenica del Corpus Domini. Il Festival si chiuderà domenica 23 giugno con la solennità del Corpus Domini. “Dal 2005 il Festival Internazionale d’Arte e Fede anima la città di Orvieto. Il Festival vuole coinvolgere tutti, religiosi e laici, studiosi e artisti, credenti e non, cittadini, stranieri e pellegrini, per celebrare a Orvieto un giubileo annuale d’arte e fede in una “città-cattedrale-palcoscenico” che abbraccia tutti trasformandosi e trasfigurandosi.” Il Festival Internazionale d’Arte e Fede di Orvieto ha ospitato in questi anni personaggi di primo piano del mondo della cultura tra cui: Angelo Branduardi, Roberto Vecchioni, Claudia Koll, Amedeo Minghi, Susanna Tamaro, Massimo Cacciari, Franco Nero, Giacomo Poretti, Paolo Cevoli, Giulio Base, Guido Chiesa, Alice Rohrwacher, P. Enzo Bianchi, P. Antonio Spadaro, Mons. Dario Viganò, Paolo Ruffini, Marco Tarquinio, Card. George Pell, Mons. Marco Frisina, Mons. Timothy Verdon, Mons. Ivan Maffeis, Chiara Amirante, Suor Cristina, Don Maurizio Patriciello, Suor Anna Nobili, Ambrogio Sparagna, Davide Rondoni, Fabrizio Maria Cortese, Antonio Socci, Marco Guzzi, Corrado Augias, Alessandro Zaccuri, Mimmo Muolo, Gerolamo Fazzini, Franco Nembrini, Roberto Filippetti, Mino Milani, Antonella Anghinoni, Debora Vezzani, Rino Cammilleri, Pino Strabioli, Guido Barlozzetti, Gianfranco Vissani, Riccardo Cotarella, Luca Tomassini, Karin Coonrod, Bruce Herman, Natalia Tsarkova, George Campbell e molti altri importanti studiosi delle più prestigiose Università del mondo: Cambridge University, Yale University, University of Sydney, Università di Ginevra, Università di Perugia, Pontificia Università Gregoriana, Pontificia Università della Santa Croce, Facoltà Teologica dell’Italia Centrale, Pontificia Università Lateranense, oltre a cori, orchestre e compagnie teatrali nazionali e internazionali (Compagnia dé Colombari, Compagnia Jobel Teatro, Compagnia Fattore K, ecc.). Il Festival è organizzato e promosso dall’Associazione Culturale Iubilarte, in stretta collaborazione con il Comune di Orvieto, la Diocesi di Orvieto-Todi, il Capitolo della Cattedrale, con il sostegno dell’Opera del Duomo di Orvieto, della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, di BCC Umbria Credito Cooperativo, del GAL Trasimeno Orvietano e con il Patrocinio della Regione dell’Umbria, della Conferenza Episcopale Umbra e dell’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della CEI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *