Amelia: apre oggi la mostra “artisti del 900”

con opere anche di Zavattini da donazione Conti Paladini

La mostra contiene opere di Cesare Zavattini, Carlo Levi e Fausto Pirandello e sarà visitabile ad Amelia, da oggi al museo archeologico della città. Le opere d’arte e letterarie, che potranno essere visitate fino al 15 settembre, fanno parte della collezione Conti-Paladini donate nel 1987 al comune da Luciana Conti, vedova Paladini e comprendono opere anche di Filippo de Pisis Giuseppe Capogrossi ed Emilio Greco.

La mostra si arricchisce anche di oggetti d’arredo e piccole sculture, esposte, anche queste, per la prima volta al pubblico. Nella sala mostre sarà possibile ammirare anche le opere di un pittore croato, Ivan Vecenaj (1920-2013) le cui pitture su vetro rappresentano paesaggi in stile naïf. La collezione, già resa visibile al pubblico nel 2018 in occasione dell’Ameria Festival, è stata arricchita con l’esposizione di alcuni lavori inediti e di alcuni oggetti d’arredo e piccole sculture.

L’esposizione sarà aperta dal giovedì al lunedì successivo, festivi e prefestivi, dalle 10 alle 13 e dalle 15 e 30 alle 18. In occasione del Palio dei Colombi anche le sere del 3, 4 e 6 agosto con orario anche serale dalle 21 e 30 alle 23.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *