Civitavecchia – Suicida dal cavalcavia, aveva litigato con l’amante che voleva mettere fine alla storia

Civitavecchia – Una lite tra amanti e’ finita nel sangue ieri sera a Civitavecchia, dove D.D. 36enne di Santa Marinella, dopo aver litigato e colpito con un cacciavite la sua compagna, si e’ suicidato lanciandosi dal cavalcavia del Sorbo. I due – secondo la ricostruzione degli investigatori – si erano dati appuntamento a Santa Marinella per mettere fine alla storia, ma quando la donna e’ arrivata sul posto e’ stata aggredita prima a mani nude e poi con un cacciavite. Da li’ la donna e’ stata portata con la forza a Civitavecchia e picchiata ancora. La 40enne, sposata e che voleva tornare con il marito, e’ svenuta a causa dei colpi e quando si e’ svegliata ha visto il suo amante gettarsi dal cavalcavia. L’uomo e’ morto sul colpo, mentre la donna e’ stata soccorsa dal 118 e trasportata al Policlinico Gemelli in codice rosso, ma non in pericolo di vita. La salma del 36enne e’ stata affidata all’Autorita’ giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *