Tragedia in via Cassia, auto contro un pilone: due morti

Nello schianto, avvenuto intorno alle 2 di questa mattina in zona Olgiata, hanno perso la vita due uomini di 48 e 45 anni: inutili i soccorsi, sono morti sul colpo nel terribile impatto tra l’auto e il pilone di cemento. La strada è stata chiusa fino alle 5 di questa mattina in direzione centro per rendere possibile i rilievi

ROMA – Un incidente mortale è avvenuto questa notte su via Cassia, all’altezza di via Formellese, alla periferia Nord di Roma nella zona dell’Olgiata. Erano circa le 2 di oggi, mercoledì 20 novembre, quando un’auto di grossa cilindrata è andata a sbattere contro un pilone di cemento del viadotto che si trova all’altezza dell’incrocio indicato per cause ancora da chiarire. Sulla Bmw 316 viaggiavano due uomini, entrambi rimasti uccisi nel terribile schianto.

Quando sono estratti dalle lamiere contorte della vettura dai soccorsi giunti sul posto, il personale sanitario del 118 non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Le salme dei due uomini che hanno perso la vita nell’impatto con il pilone, un 48enne e un 45enne di cui ancora non sono note le generalità, sono state trasferite al Policlinico Gemelli.

Sul posto anche gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale che hanno eseguito i rilievi per stabilire la dinamica del sinistro, nel quale al momento non sembrano essere stati coinvolte altre vetture. Via Cassia, per rendere possibile i rilievi e ripristinare le condizioni di sicurezza è stata chiusa fino alle cinque di questa mattina. Il magistrato di turno ha aperto un fascicolo per appurare quanto accaduto e sulle salme delle due vittime dell’incidente sarà eseguita l’autopsia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *