Viterbo – Tutelare e valorizzare il proprio brand, se ne parla alla Camera di Commercio

 

Venerdì 22 novembre  seminario  per proteggere la reputazione dell’impresa

Viterbo, 20 novembre 2019 – La Camera di Commercio Viterbo organizza con la collaborazione del CeFAS e il patrocinio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Viterbo e dell’Ordine dei Consulenti in Proprietà industriale il seminario “Brand e contraffazione”.

L’appuntamento è per venerdì 22 novembre dalle ore 9,30 presso la sede dell’Ente camerale in via Fratelli Rosselli n. 4 a Viterbo.

L’incontro ha l’obiettivo di offrire le nozioni basilari in tema di tutela civile e penale del brand affinché le imprese e i professionisti possano tutelare con maggiore sicurezza i propri brand o quelli dei propri assistiti.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione.

PROGRAMMA
09.30 – 09.45 Registrazione dei partecipanti

09.45 – 10.00 Saluti di apertura di Federica Ghitarrari, dirigente Area servizi amministrativi e tutela del mercato – Camera di Commercio di Viterbo

10.00 – 10.45 “Che cos’è il brand. Che cosa è la contraffazione: la prospettiva economica” di Emanuele Montelione, consulente in proprietà industriale

10.45 – 12.00 “La contraffazione in sede civile ed in sede penale. Le istituzioni che si occupano di lotta alla contraffazione” di Emanuele Montelione, consulente in proprietà industriale

12.00 – 12.30 Dibattito

12.30 – 13.30 Incontri one-to-one su appuntamento

L’evento è accreditato presso l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Viterbo per n. 2 crediti formativi e presso l’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale per n. 2 crediti formativi. E’ in corso l’accreditamento presso l’Ordine degli Avvocati di Viterbo.

Per informazioni: Servizio Regolazione del Mercato, Ufficio Marchi e Brevetti – Camera di Commercio di Viterbo

Tel. 0761.234400 – 0761.234440

Per l’iscrizione inviare una mail a ufficio.brevetti@vt.camcom.it oppure clicca qui

Per prenotare l’appuntamento one to one con il relatore inviare una mail a ufficio.brevetti@vt.camcom.it esponendo brevemente la questione da sottoporre e i propri contatti.

COSA E’ IL BRAND E COME TUTELARLO

Brand è termine che appartiene al linguaggio del marketing strategico non al linguaggio giuridico o economico in senso stretto. Eppure, la parola “brand” per la sua diffusione e il suo significato è capace di sintetizzare in un “unicum”, dinamico non statico: il concetto di marchio inteso come messaggio/promessa al consumatore di riferimento.
Letta in questa prospettiva si coglie una nozione di brand che appartiene al diritto civile e una nozione che appartiene al diritto penale.
La prima prevede gli sforzi continui che l’impresa deve realizzare per differenziarsi dalla concorrenza e allo stesso tempo per comunicare la propria proposta ai consumatore; la seconda, la nozione penale di brand, prevede lo sforzo collettivo della lotta alla contraffazione.
Così – se in senso civile – è compito dell’impresa quello di attivarsi per proteggere il proprio brand, depositando domande di registrazione di marchi e/o di disegni/modelli o presentando opposizioni ai marchi ritenuti potenzialmente confondibili con il proprio brand; in sede penale, la tutela può avvenire solo con la cooperazione stretta tra l’impresa e le autorità che si occupano di lotta alla contraffazione (Guardia di Finanza, Magistratura penale inquirente, Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, EUIPO, ecc.).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *