Giulivi: «Tarquinia ha il suo teatro, motore di un’intera comunità»

TARQUINIA -Tarquinia ha il suo teatro, motore di un’intera comunità. Parola del sindaco Alessandro Giulivi all’indomani dell’inaugurazione della struttura comunale intitolata a Rossella Falk.“Abbiamo chiuso e aperto un capitolo della storia della nostra città. – afferma Giulivi – Siamo eredi di una storia millenaria, da conservare, migliorare e consegnare alle nuove generazioni, a chi verrà. La storia di una città è una storia umana, collettiva, con pregi e difetti. La storia di una città è come questo teatro, un’opera d’arte corale, per questo il mio grazie va a tutti coloro che ci hanno sempre sperato e creduto; alle amministrazioni comunali precedenti, ai tecnici, ai dirigenti, ai funzionari del Comune di Tarquinia. Da sabato Tarquinia ha il suo teatro che avrà come obiettivo quello di essere il motore di un’intera comunità, perché il nostro teatro è una rinascita culturale per la nostra città. Senza la riqualificazione del patrimonio artistico e storico ogni discorso sul rilancio turistico, sullo sviluppo, su nuovi posti di lavoro, sul benessere collettivo, sarebbe vano”.

“Abbiamo deciso – afferma Giulivi – di intitolare questo luogo così prezioso e importante ad una delle grandi signore del teatro ricordata come “la Greta Garbo italiana “: Rossella Falk , Rosa Antonia Falzacappa, la cui famiglia è originaria di Tarquinia.

Nel 200 4 le assegnai il “Premio Cardarelli “ per l’eccezionale contributo al teatro. È stata un’attrice oggi di grandissimo talento diretta dai più importanti registi italiani quali Luchino Visconti , Franco Zeffirelli, Orazio Costa. Senza dimenticare le sue poche ma celebri esperienze nel mondo del cinema come nel film 8e1/2 di Federico Fellini. Ringrazio i famigliari per essere stati presenti, le autorità religiose, civili e militari. Ringrazio il Maestro, amico , Leandro Piccioni e i suoi colleghi musicisti per aver accettato il mio invito ad esibirsi su questo palco. Buon futuro Tarquinia, buon futuro al nostro teatro San Marco dedicato all’attrice Rossella Falk”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *