Civitavecchia – Troppi animali smarriti di cui non si sa più niente. Petizione per aprire un’indagine

Civitavecchia – Il gruppo facebook Animali smarriti a Civitavecchia e dintorni da due anni è impegnato a raccogliere le scomparse dei cani della propria città e di tutto il territorio laziale, ad oggi nel gruppo ci sono 33 cani scomparsi di cui 25 con microchip e solo 8 senza microchip.

La cosa è talmente grave che l’amministratrice del gruppo ha lanciato una petizione su change.org dove si chiede a gran voce di far aprire un’indagine da parte delle autorità competenti perché, “qualcosa non torna dietro la scomparsa di così tanti cani. Dati che mettono in evidenza come queste scomparse non siano casuali, ma studiate appositamente per scopi ben precisi e poco legali, ed è per questo che chiediamo alle autorità competenti di occuparsene in modo da poter far partire un indagine che, per un motivo o per un altro, non viene mai aperta, a questo punto siamo stufi di sentirci dire sempre le stesse cose”. Scrivono nel documento, aggiungendo anche che – questa è la realtà, ogni giorno scompare un cane dopodiché non si hanno più notizie, nonostante il microchip e la denuncia di smarrimento”. La petizione ha superato le 18 mila adesioni evidentemente dichiarano: “I fatti sono reali ed evidenti“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *