Civitavecchia – Fatte le nomine della CSP anche se il cda è tra un’ora. Vince la “fratellanza” che silura Serpa e nomina Carbone

Un sito locale “sputtana” le nomine già fatte a tavolino ancor prima dell’ufficialità dell’assemblea che deve riunirsi e decidere tra un’ora

CIVITAVECCHIA – Sul filo di lana il sindaco Ernesto Tedesco ha finalmente sciolto la riserva sul cda della società partecipata CSP. I tentativi, ripetuti ed insistiti del “prete” di Fratelli d’Italia non sono rimasti lettera morta. Ha vinto la fratellanza o la federazione (come viene chiamata parte di FdI, La Svolta e fuoriusciti dalla Lega).

I nomi dei nuovi amministratori di Csp, la Civitavecchia Servizi Pubblici del Comune di Civitavecchia individuati dal sindaco Ernesto Tedesco che dovrebbe ufficializzare però dopo l’assemblea dei soci di oggi sono: Antonio Carbone, avvocato, e candidato della Lista La Svolta e nuovo presidente della Csp (un quasi sconosciuto) ma amico-amico dicono di Augello ma oggi legatissimo all’entourage del sindaco Tedesco e vicino ad Osimo che invece è presidente dei revisori in quota La Svolta; Valentina Sanfelice di Bagnoli e Michele Scognamiglio ex vice prefetto (una targato Forza Italia e l’altro sempre vicino a La Svolta).

Ancora si deve riunire il cda è c’è chi giura che questa iniziativa potrebbe segnare, una volta per tutte, l’inizio di una grave crisi politica all’interno della maggioranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *