L’annus horribilis della provincia di Viterbo. Ancora l’Enel all’attacco aggressivo del territorio

L’Ente per l’Energia Elettrica ha chiesto la Via per allargare il gasdotto Celleno-Civitavecchia ma non ha coinvolto il sindaco di Tarquinia Giulivi né quello di Civitavecchia Tedesco. Ecco in esclusiva le carte

TARQUINIA – Ci risiamo, ennesima aggressione al nostro territorio in questo inizio 2020 che se questo è l’inizio, sarà ricordato come l’annus horribilis della Tuscia e dell’Etruria. Discariche, termovalorizzatore, forni crematori e adesso, ennesima rivoluzione alla centrale di Torre Valdaliga Nord che invece di essere rasa al suolo viene per la terza volta riconvertita.

Per alimentare quei mostri di turbine occorre un’ingente quantità di gas e quello che la Snam porta nella condotta Celleno-Civitavecchia non è in grado di soddisfare le esigenze di Enel.

m_amte_MATTM__REGISTRO_UFFICIALE_Int_0010063_13-02-2020

Chiesta l’ennesima Via (valutazione impatto ambientale). Chiamati al tavolo di lavoro politico-territoriale, solamente la Provincia di Viterbo, il Comune di Monte Romano e quello di Vetralla.

Peccato però che ci siano altri Comuni interessati e che, parliamoci chiaramente, sono stufi di queste servitù che, come nel caso della Centrale di TVN, hanno portato più danni e morte che benefici al territorio.

Con nota prot. Enel-PRO-14/01/2020-561, acquisita al prot. 1646 del 16/01/2020, perfezionata dalla nota prot. Enel-PRO-24/01/2020-1164, acquisita al prot. 4390 del 27/01/2020, la società Enel Produzione S.p.A. ha presentato, ai sensi dell’art. 23 del D.Lgs 152/2006 e ss.mm.ii.,
istanza di pronuncia di compatibilità ambientale relativa al progetto indicato in oggetto.

Il progetto prevede, in particolare, la sostituzione delle tre attuali unità a carbone della centrale termoelettrica di Torrevaldaliga Nord con due nuove unità alimentate a gas naturale aventi una potenza di circa 2700 MWt nonché la realizzazione di un nuovo metanodotto denominato
“Potenziamento metanodotto derivazione Celleno – Civitavecchia DN 900 (36’’) – DP 75 bar”.

Verificata la completezza della documentazione trasmessa a corredo della suddetta istanza ai sensi dell’art. 23, comma 1, del D.Lgs 152/2006 e ss.mm.ii., e verificato l’assolvimento dell’onere contributivo previsto dall’art. 2, comma 1, lett. a), del regolamento adottato con decreto
interministeriale n. 1 del 04/01/2018, si comunica al Proponente ed alle Amministrazioni in indirizzo, la procedibilità dell’istanza. La scrivente si riserva comunque di verificare se la documentazione amministrativa e il versamento dell’onere istruttorio siano conformi a quanto stabilito dal citato decreto n. 1 del 04/01/2018 e dal relativo decreto direttoriale di attuazione n. 47 del

02/02/2018. A tal fine sarà compito della Commissione tecnica di verifica dell’impatto ambientale VIA e VAS verificare la congruità del suddetto versamento.

Ci comunicano altresì che, ai sensi dell’art. 24, comma 1, del D.Lgs. 152/2006 e ss.mm.ii., il Progetto, lo Studio di impatto ambientale comprensivo dello Studio per la valutazione di incidenza ambientale, della Valutazione di impatto sanitario e del Piano preliminare di utilizzo in sito delle terre e rocce da scavo, la Sintesi non tecnica, nonché l’Avviso al pubblico, sono pubblicati sul sito web.

Ci precisano, e badate bene che siamo già in forte ritardo, che dalla data della presente decorre il termine di 60 giorni entro il quale, ai sensi
del comma 3 dell’art. 24 del D.Lgs 152/2006 e ss.mm.ii., chiunque abbia interesse può prendere visione sul menzionato sito web della suddetta documentazione e presentare le proprie osservazioni alla scrivente autorità competente. Entro il medesimo termine sono acquisiti per via telematica i pareri delle Amministrazioni e degli Enti pubblici in indirizzo.

Crediamo che i Comuni dovrebbero ribellarsi insieme a tutti i cittadini e fare le barricate. Non se ne può più.

Copia_DocPrincipale_m_amte.MATTM_.REGISTRO_UFFICIALE_U_.0009728.12-02-2020

 

m_amte_MATTM_REGISTRO_UFFICIALE_I_0001646_16-01-2020

 

Tavola_3_Mappa_uso_del_suolo

 

m_amte_MATTM__REGISTRO_UFFICIALE_Int_0010063_13-02-2020

 

Copia_DocPrincipale_m_amte.MATTM_.REGISTRO_UFFICIALE_U_.0009728.12-02-2020

 

B9014454_TN_SIA_All_A_Atm

 

B9014453_TVN_SIA_Tav3_3_1_Costruzioni

 

19548I-All1_Civitavecchia

 

T00_IN00_INT_RE01A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *