Coronavirus – Conosciuto in città per la sua attività l’uomo morto questa notte

VITERBO – E’ Arrigo Bordini, proprietario di un bar dei Cappuccini l’uomo deceduto questa notte a Belcolle.
Da oltre trent’anni Arrigo alzava la saracinesca del suo bar sempre sorridente con i clienti ed instancabile sul lavoro, un’attività di famiglia, insieme al figlio Maurizio. L’uomo era in ospedale da qualche giorno per il malessere portato dal coronavirus, senza patologie pregresse, non si pensava che la situazione potesse precipitare, come invece è accaduto questa notte.
Oggi rimane il dolore dei tre figli Francesco, Maurizio e Luca e della moglie dell’uomo, che non sanno darsi pace per la morte inaspettata e repentina del padre e per un funerale che non potrà essere celebrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *