Regione Lazio – Fratelli d’Italia: “Sul caso mascherine Zingaretti riferisca in aula”

ROMA – “Abbiamo depositato la richiesta di consiglio straordinario, controfirmata solo da FDI e Lega, chiedendo che sia convocata al più presto una seduta, perché quanto fin qui emerso sulla pessima gestione degli acquisti delle mascherine da parte della amministrazione Zingaretti, esige risposte chiare ed esaustive.

Almeno adesso che il caso è assurto agli onori della cronaca grazie alla efficace opera di controllo di Fdi, e a tal proposito, è veramente curioso che alla tesi accreditata secondo cui la Regione sarebbe parte lesa non si accompagni a un sincero ringraziamento nei confronti della collega Colosimo che ha scoperto il misfatto e che inoltre, si offenda tutto il nostro partito accusato di essere un laboratorio di fake news.

Zingaretti ha pertanto il dovere di venire alla Pisana a spiegare l’accaduto, perché ci sono tutte le condizioni di un grave danno erariale procurato dall’operato della sua giunta.

La Regione ha bisogno di un presidente che sia presente per rendere conto del suo operato abbandonando la stagione degli aperitivi elettorali in giro per l’Italia. Gli ricordiamo infatti che per tutta l’emergenza non ha mai sentito l’esigenza di riunire il Consiglio ignorando che in democrazia chi ha responsabilità di governo deve rendere conto del suo operato senza sottrarsi al confronto”. Così in un nota i consiglieri regionali del Lazio di Fratelli d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *