Roma – Protesta horeca, il Pantheon invaso da ristoratori con lutto al braccio (video)

ROMA – I rappresentanti del Movimento Imprese ospitalità di Roma si sono ritrovati sotto le colonne del Pantheon, per manifestare, una volta di più, tutta la loro preoccupazione per la drammatica situazione in cui versa il settore del mondo horeca: alberghi, ristoranti, bar, caffè e tutti quelli legati all’accoglienza, dopo oltre due mesi di blocco dell’attività e senza alcun provvedimento concreto del Governo per far ripartire davvero le aziende. La protesta, organizzata dal Movimento Imprese Ospitalità, ha visto i cuochi in tenuta bianca da chef, con il lutto al braccio, per significare la morte della ristorazione Italiana. Dopo mezz’ora di silenzio, sono intervenuti Roberta Pepi, ristoratrice romana, Leonardo Leuci, presidente di Italian Hospitality Network e Paolo Bianchini, cofondatore del Movimento. “Lo Stato deve assumersi la responsabilità di dirci cosa possiamo fare nei locali senza ‘scaricare’ su di noi le responsabilità civili e penali, ma soprattutto ci deve aiutare con la liquidità (passata e futura). Le condizioni poste non ci permettono di riaprire, vogliamo regole precise” questo il loro appello.
La manifestazione si è conclusa sulle note del “Silenzio”e un lungo applauso.

Gepostet von Paolo Bianchini am Samstag, 16. Mai 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *