Civitavecchia – Finalmente è nata la “Tedesco 1 e¾” quasi due. Intanto D’Ottavio già nominato assessore a Ciampino

Dentro Roscioni al posto di D’Ottavio, Galizia al posto della Pescatori. Per l’assessore Emanuela Di Paolo prima la discussione e approvazione del bilancio e poi cambio anche per lei (ecco la delibera con tutte le deleghe)

CIVITAVECCHIA – Dopo un lunghissimo ed estenuante travaglio, finalmente, in tarda serata, dopo l’ultima consultazione con il vice sindaco Massimiliano Grasso, il sindaco Ernesto Tedesco ha sciolto le riserve.

Sbanca la Lega con le deleghe che saranno assegnate all’avvocato Leonardo Roscioni (Lega): Edilizia Pubblica, Demanio, Patrimonio, zona industriale, SUAP, attività produttive, progettazione decoro urbano, rapporti con le ferrovie.

Simona Galizia (Fratelli d’Italia). Cultura, Istruzione, eventi. Al prossimo consiglio dovrà dimettersi e il suo posto sarà preso da Vincenzo Palombo.

Alessandra Riccetti (Lega) rimane ai servizi sociali. Le deleghe di Roberto D’Ottavio (Forza Italia) finisco a Sandro De Paolis (Forza Italia) e Manuel Magliani (Lista Tedesco) rimane con le stesse deleghe così come il vice sindaco Massimiliano Grasso (La Svolta).

L’assessore donna che avrebbe dovuto nominare Forza Italia al momento rimane in sospeso in quanto c’è da votare il bilancio che è stato curato, nei dettagli, dall’attuale assessore Emanuela Di Paolo (Lega).

 VICESINDACO e Assessore Massimiliano Grasso, nato a Civitavecchia il 7
gennaio 1973 con delega a: turismo, sviluppo e programmazione economica,
smart city, innovazione e città digitale, partecipate, promozione territoriale, periferie, attuazione del programma, rapporti con la Polizia Locale e Protezione Civile

 Assessore Leonardo Roscioni nato a Civitavecchia il 1 luglio 1972, con delega a: edilizia pubblica, privata e relativa pianificazione del territorio, demanio, patrimonio, zona industriale, SUAP, attività produttive, progettazione decoro urbano, rapporti con le ferrovie

 Assessore Sandro De Paolis, nato a Civitavecchia, il 6 aprile 1959, con delega a: lavori pubblici, manutenzioni, parcheggi pubblici e privati, difesa e sicurezza del suolo, edilizia scolastica, terme, progetto Via Betti, rapporti con il consiglio
comunale

 Assessore Alessandra Riccetti, nata a Civitavecchia il 18 marzo 1965, con delega a: servizi sociali, politiche per minori e famiglie, politiche giovanili e diritti degli adolescenti, educazione e creatività giovanile, terzo settore, pari opportunità, formazione professionale, politiche per le abitazioni

 Assessore Manuel Magliani, nato a Civitavecchia l’11 marzo 1978 con delega a:
ambiente, arredo e verde urbano, gestione dei rifiuti, demanio marittimo
(concessione delle autorizzazioni delle spiagge ed interventi su demanio marittimo), Osservatorio Ambientale, energia rinnovabile, gestione del verde, gestione dei servizi cimiteriali, canile municipale, project financing, concessione e regolamento pubblicitario, concessioni minerarie, indirizzi e verifiche di CSP ed ENEL, pulizia fossi e canali, beni culturali;

 Assessore Simona Galizia, nata a Civitavecchia il 4 marzo 1983 , con delega a:
attività e promozione culturale, pubblica istruzione, consorzio universitario, gemellaggi culturali, pratica UNESCO

 Assessore Emanuela Di Paolo nata a Roma il 6 gennaio 1977 con delega a:
bilancio, agraria.

 

20.06.13 giunta20

 

Nel frattempo, proprio oggi, il sindaco di Ciampino, Daniele Ballico ha diramato un comunicato dove ha annunciato l’avvenuto rimpasto in giunta ed ha dichiarato:

“Con grande soddisfazione comunico che dopo l’azzeramento della Giunta del 28 maggio 2020, nella serata di ieri si è arrivati ad un nuovo assetto. La nuova Giunta si è costituita nel solco della quasi totale continuità data l’attività positiva svolta dagli Assessori in questo anno di mandato, con un margine di rinnovamento sia rispetto ad un nuovo componente che ad un miglior bilanciamento dei carichi di lavoro. Le deleghe sono state ridistribuite in base alla complessità delle stesse e dell’impatto che hanno sul territorio di Ciampino”.

Tra l’elenco dei nuovi assessori spicca quello di Roberto D’Ottavio  Assessore Ambiente, Decoro Urbano, Smart City e Servizi Cimiteriali, nel Comune di Ciampino, in quota Forza Italia, ricoprirà il ruolo di Assessore Ambiente, Decoro Urbano, Smart City e Servizi Cimiteriali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *