Reddito di emergenza, domande dal sito INPS entro il 31 luglio 2020

ROMA – Con un decreto legge entrato in vigore ieri è stato spostato al 31 luglio (dal 30 giugno) il termine entro cui può essere richiesta l’erogazione del “reddito di emergenza” (REM) introdotto dal decreto “rilancio” .

Si ricorda che si tratta di un beneficio economico destinato alle famiglie in condizioni di necessità in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, in possesso di determinati requisiti (tra cui l’ISEE inferiore a 15.000 euro) erogato in due quote, ciascuna dell’ammontare di 400 euro che, moltiplicati per un parametro della scala di equivalenza, possono arrivare a 800 euro o più a seconda se siano presenti componenti familiari in condizioni di disabilità grave o non autosufficienza.

Tutte le informazioni si trovano sul sito INPS dal quale è inviabile telematicamente la richiesta: https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=53775

o attraverso un patronato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *