Regione Lazio – Porrello (M5S Lazio), rifiuti: “Una settimana cruciale per l’ambiente del Lazio”

“In virtù dell’emendamento che abbiamo fatto approvare alla Pisana, ci sarà la tombale bocciatura del progetto”

ROMA – “I prossimi giorni saranno cruciali per il benessere ambientale, e quindi sanitario, di Civitavecchia e del suo comprensorio.

A livello comunale attendiamo che dopo la riuscita manifestazione organizzata dai cittadini, e alla quale ho partecipato, Tedesco e Grasso ritirino la delibera che abolisce il porta a porta e formulino soluzioni alle criticità, invece di ritornare ai cassonetti in strada con tutte le criticità che questo comporta.

La prossima settimana è stata anche programmata dalla regione la conferenza dei servizi per l’inceneritore di Tarquinia dove, anche in virtù dell’emendamento che abbiamo fatto approvare alla Pisana, ci sarà la tombale bocciatura del progetto.

In commissione rifiuti arriverà invece, finalmente, il Piano Rifiuti regionale e ho già depositato un pacchetto di emendamenti a difesa di tutta la regione, soprattutto di chi vanta, come Civitavecchia, un credito in termini di salute e di inquinamento.

Si va dall’introduzione dalla riformulazione di alcune categorie di rischio al Fattore di pressione, un nuovo criterio per tutelare le aree maggiormente interessate dalla presenza di discariche.

Un’azione legislativa puntuale, realizzata di concerto con i comitati e i territori, per scongiurare passi indietro nelle politiche regionali sui rifiuti”. Lo dichiara Devid Porrello, Consigliere M5S Lazio e Vicepresidente del Consiglio Regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *