Tarquinia – Grande serata alla Valle de Marta per “I giorni del gusto”

TARQUINIA – Serata d’eccezione al Bio resort Valle del Marta,  per “I giorni del gusto”, kermesse dedicata ai sapori e ai prodotti del territorio.  Le aziende enogastronomiche locali hanno potuto far assaporare le loro eccellenze:  Squisiti pecorini e primo sale del caseificio Podda, La Turchina, con la sua produzione di cereali biologici,  farine integrali  macinate a pietra  e le speciali paste di grano duro varietà senatore Cappelli. Poggio Nebbia, Ercolani Miele, un pungente Evo “Don Angelo” del Frantoio Olitar e ancora: cantine Sant’Isidoro con il grande “rosso” Soremidio, ottenuto da uve di Montepulciano e invecchiato in botti di rovere francese, frutta e verdura azienda Borzacchi e i tanti ristoranti del paese che hanno sapientemente rivisitato e presentato ricette tipiche locali.
Imprenditori, giornalisti, rappresentanti delle istituzioni e del settore agroalimentare hanno partecipato alla serata sostenuta dall’amministrazione comunale di Tarquinia, anche per “festeggiare” il prestigioso premio conferito all’azienda  Valle del Marta, dei fratelli Pusceddu,  che oltre ad essere un Resort con albergo a 4 stelle, è soprattutto un’ azienda agricola con produzioni di eccellente qualità come: vini, liquori, olio extravergine di oliva, confetture, biscotti e spezie, che hanno valso la medaglia d’oro al brandy di loro produzione denominato Numa, al World Spirits Competition che si è svolto a marzo a San Francisco, incoronandolo campione del mondo nei distillati.

Ed in ogni bottiglia la sua storia,  attraverso l ‘applicazione Virtual UP,  startup dell’ Università della Tuscia, che grazie ad un’esperienza di  realtà aumentata, presenta luoghi e prodotti con un semplice click.

“Non si vincono i premi a San Francisco così, per caso – afferma il  Sindaco Alessandro Giulivi – e quando è successo, non siamo andati a dirlo sui social. Personalmente ho fatto un gesto antico ho scritto un telegramma di congratulazioni. Il riconoscimento è il frutto di sacrifici, di studio, d’impegno, e in questa sera, io credo che sia un orgoglio gustarlo tutti insieme. Auguri alla famiglia Pusceddu per l’inizio di una nuova e grande storia”, a fargli eco il sindaco Luigi Serafini e l’assessora Martina Tosoni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *