Tarquinia – Le bellezze etrusche visitabili on line grazie a VrCity

Tarquinia – Una città parlante accessibile e interattiva è quella ideata da Skylab Studios per rendere il patrimonio mondiale Unesco  accessibile a chiunque attraverso delle schede informative on demand dove è possibile trovare tutti i servizi interattivi per assistere il turista partendo da un semplice QR code.

A Luglio verranno installati i nuovi impianti impreziositi dalla versione del software VrCity,
Un regalo per ringraziare il paese che ha creduto in questo progetto fin da subito.

Un sistema di segnaletica turistica dotata di Qr Code e Chip NFC che permetterà al turista, grazie all’utilizzo del proprio device di accedere ad una serie di informazioni per conoscere la storia della cittadina etrusca. Una segnaletica che parla 2 lingue, accessibile a tutti grazie alle videoguide in LIS (Lingua Italiana dei Segni) e alle visite virtuali per permettere, anche ai portatori di handicap, di salire sul Torrione panoramico per ammirarne la sua bellezza, scendere nelle tombe etrusche e perché no magari osservare da vicino i meravigliosi cavalli alati custoditi nel Museo Nazionale Etrusco.

Un tour davvero meraviglioso che permette ai turisti di avere il patrimonio culturale della città nel palmo della propria mano, scoprirne la bellezza, la storia e le tradizioni.

Ma non è tutto a rendere Tarquinia ancora di più una città innovativa, sarà il nuovo software, che verrà presentato a breve; questo permetterà di visitare la città etrusca anche a km e km di distanza. Come? Grazie a VrCity, il nuovo progetto made in Skylab Studios, che mette la città online, visitabile da qualunque parte del mondo usando solo il proprio smartphone, tablet o computer.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *