Regione Lazio – Chiara Colosimo (FdI): “Pd e M5S scrivono altra pagina vergognosa”

Nell’istituire la giornata della memoria si sono ricordati delle poltrone da salvare

CIVITAVECCHIA – “Dopo la vicenda delle mascherine  pensavamo di aver visto il peggior volto della politica regionale targata Zingaretti.

Ma oggi purtroppo i consiglieri regionali del Partito Democratico, in accordo con quelli del Movimento Cinque Stelle, hanno scritto un’altra pagina vergognosa della Regione Lazio.

Nella proposta di legge regionale per “l’istituzione della Giornata della memoria per gli appartenenti alle forze di polizia caduti nell’adempimento del dovere, vittime del terrorismo, della mafia e di ogni altra forma di criminalità” hanno avuto il coraggio di inserire e approvare un subemendamento che prevede una modifica al regolamento di organizzazione della Giunta regionale – che sa tanto di regolamento di conti all’interno del partito democratico per ridimensionare il ruolo del segretario generale – e, soprattutto, un emendamento contenente la proroga per un altro anno della commissione speciale sui piani di zona presieduta dalla capogruppo dei grillini, Roberta Lombardi.

Insomma Pd e M5S facendosi scudo con le vittime del terrorismo, ne approfittano per cercare di sistemare beghe interne, per salvare poltrone facendo passare emendamenti che non c’entrano nulla, ma che anzi offendono la memoria di chi ha combattuto e perso la vita per la giustizia e l’Italia”. È quanto dichiara il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Chiara Colosimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *