Il sindaco chiude Zoomarine, Salvini e Meloni all’assalto: ecco l’ultima follia grillina

ROMA – Per Matteo Salvini la chiusura del parco acquatico Zoomarine di Torvaianica è l’ultima follia grillina.

“Assurda ordinanza del sindaco grillino di Pomezia, che chiude uno dei parchi tematici più belli d’Italia come Zoomarine”, dichiara il leader della Lega commentando il provvedimento del comune del litorale  che impone la chiusura della struttura per cinque giorni, dal 24 al 28 agosto, per “mancato rispetto norme anti-Covid”. “L’equilibrio tra sicurezza, libertà e tutela del lavoro è possibile grazie a buonsenso e responsabilità. In troppi – al governo nazionale, tra i consulenti e nelle amministrazioni locali – hanno perso lucidità”, dice il leader della Lega Matteo Salvini.

Anche la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, interviene sulla vicenda: «Eccessiva l’ordinanza di chiusura di Zoomarine firmata dal sindaco M5S di Pomezia Zuccalà. L’amministrazione avrebbe potuto scegliere di percorrere un’altra strada ed evitare di adottare misure così drastiche, che mettono oltremodo in difficoltà una realtà economica già fortemente provata dal lockdown. In questa delicata fase servono equilibrio e responsabilità da parte di tutti, Istituzioni locali comprese».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *