Viterbo – Lite tra giovani finisce a coltellate. Due feriti, uno in gravissime condizioni (video)

Una notte in sala operatoria per cercare di salvare la vita a Davide Randisi attinto da più fendenti ed ora è in prognosi riservata

VITERBO – Un diciassettenne di Viterbo, A.B., ha accoltellato altri due giovani con i quali si era appartato in via Valle Piatta.

Secondo le prime informazioni raccolte dagli agenti della Questura giunti sul posto, i tre sarebbero stati visti passeggiare insieme da piazza del Plebiscito fino a via Valle Piatta dove poi sarebbe nata la discussione.

L’accoltellatore, A.B., minorenne già noto alle forze dell’ordine, si è dato immediatamente alla fuga ma è stato presto individuato e arrestato dal vice questore Riccardo Bartoli che lo ha riconosciuto nei pressi di Piazza del Teatro.

Ancora sporco di sangue e agitatissimo è stato portato negli uffici della Questura e sarà trasferito, nella tarda mattinata di oggi, presso il carcere minorile di Roma.

Lui avrebbe raccontato agli agenti di aver litigato con i due per futili motivi. Lo avrebbero preso a calci e pugni. Lui avrebbe iniziato a sferrare coltellate a destra e manca per difendersi dalla brutale aggressione.

L’altro 24enne ferito sarebbe Alessandro Battaglia. Una coltellata gli ha provocato un brutto taglio al petto ma non è in pericolo di vita.

Gravissime, invece, le condizioni di salute di Davide Randisi attinto da tre coltellate: una alla schiena, una alla spalla e l’altra, molto in profondità, allo stomaco. Entrambi portati a Belcolle per essere soccorsi.

Nelle vicinanze ci sono due telecamere che potrebbero aver ripreso l’intera scena e sono già state acquisite dagli inquirenti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *