Civitavecchia – 21enne aggredito in centro. Quattro giovani denunciati per lesioni aggravate dall’uso di oggetti contundenti

CIVITAVECCHIA – Gli agenti della Polizia di Civitavecchia hanno identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria 4 giovani, tutti di nazionalità italiana, che nella notte di giovedì 17 settembre, hanno aggredito un loro coetaneo con calci, pugni e colpi di bottiglie.

L’aggressione sarebbe avvenuta attorno alle 3 di notte, al termine di una serata trascorsa a bere in compagnia tra i locali del centro cittadino.

Per i 4 giovani, tutti tra i 20 e i 28 anni è scattata la denuncia per lesioni in concorso aggravate dall’uso di oggetti contundenti.

Dalla ricostruzione della vicenda e dalle indagini ancora in corso è emerso che, durante una conversazione, tra la vittima ed uno degli aggressori è nato un diverbio per futili motivi e, improvvisamente, uno dei giovani ha colpito al viso con uno schiaffo il 21enne.

Nonostante il ragazzo non avesse reagito allo schiaffo, anche gli altri componenti del gruppo hanno iniziato a colpirlo, prima con calci e pugni, poi con le bottiglie di birra che tenevano ancora in mano, fino a farlo cadere a terra.

Il 21enne, senza chiamare i soccorsi, si è rialzato e si è avviato verso la stazione ferroviaria dove è stato notato da una volante del commissariato, in servizio di controllo del territorio, che si è fermata per prestargli soccorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *