Civitavecchia – “La Scuola Don Milani è un modello, pretestuose le accuse mosse da alcune mamme”

La sicurezza degli alunni, il rispetto per gli insegnanti e la regolamentazione degli orari studiati per rendere l’istituto adeguato a questo increscioso periodo

CIVITAVECCHIA – Riceviamo e pubblichiamo: Lo Staff di Dirigenza esprime il proprio rammarico sull’articolo pubblicato da Etruria news il giorno 28 settembre 2020. Per fronteggiare l’emergenza COVID si è reso necessario organizzare le entrate ed uscite che rispettino le dovute distanze ed evitare assembramenti.

La suddivisione delle classi rispetto ai cancelli d’entrata/uscita dei bambini e dei ragazzi , è stata predisposta in base agli orari e al numero dei bambini per classe, d’ingresso dei vari ordini.

In particolare si fa presente che dai vari cancelli entrano circa 700 alunni di tre ordini di scuola divisi in gruppi dalle 7,50 – 8,00 – 8,10.

Per venire incontro alle famiglie e rendere il percorso pedonale più fluido, è stato fatto divieto di parcheggio all’interno del cortile di via Don Milani ed è stata data facoltà alle famiglie di accompagnare i propri figli fino alle scale d’ingresso.

Tutti i percorsi sono a norma come dalla relazione dell’RSPP che si allega.

Rispetto alle buche all’interno di tutto il percorso di via Don Milani, è stata fatta segnalazione
all’amministrazione comunale che ha garantito i lavori nel più breve tempo possibile.

 

In allegato la nota del responsabile della sicurezza della scuola:

La scuola don Milani è conforme agli standard del decreto ministeriale del 18 dicembre 1975 e al
dm 26 agosto 1992 per quanto riguarda la prevenzione incendi.

La scuola è dotata di certificato di prevenzione incendi, per cui le scale interne ed esterne ed i
percorsi di fuga sono tutti regolari, in quanto verificati dai Vigili del fuoco al sopralluogo
propedeutico al rilascio del certificato.

In questo momento di Coronavirus è prioritario differenziare gli ingressi per evitare assembramenti, valutando ben più importante limitare il rischio di diffusione da altri rischi sicuramente meno importanti, come il rischio di bagnarsi per condizioni meteorologiche avverse, pertanto la scuola ha sfruttato tutti i possibili ingressi per consentire l’accesso degli studenti e del personale in istituto.

Come ben chiarito nei documenti dell’Organo di vertice, alle famiglie è chiesta la collaborazione,
assumendosi qualche scomodità in più.

Certo è che gli scalini delle scale esterne devono essere SEMPRE dotati di idoneo SAFETY
WALKER per evitare scivolamenti (non si possono proteggere con coperture per ovvi problemi di
smaltimento fumi in caso di incendio. Il piazzale deve essere sistemato IMMEDIATAMENTE dal
Comune livellando le buche.

One Reply to “Civitavecchia – “La Scuola Don Milani è un modello, pretestuose le accuse mosse da alcune mamme””

  1. Salve io la inviterei a venire negli orari di punta così nota che gli assembramenti si formano alla Don Milani in più ci sono famiglie con 2 bambini con orari diversi, sopratutto per i bambini dell’infanzia che devono aspettare 20mim dopo l’entrata dei fratelli con i vari cambiamenti meteorologici le posso assicurare che non è per niente facile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *