Disservizi ferrovia Roma – Viterbo, TrasportiAmo scrive a Raggi, Zingaretti e Conte

L’ associazione di pendolari TrasportiAmo scrive alle istituzioni per segnalare i quotidiani disservizi che la tratta ferroviaria Roma Viterbo è da tempo destinata a subire: dalla carenza di materiale rotabile,  a quella di operai qualificati, macchinisti e capitreno che sarebbero costretti a turni estenuanti per garantire il regolare svolgimento delle corse,  causa che ha determinato la soppressione di circa 250 corse urbane ed  extraurbane nelle ultime due settimane.  Per non parlare dei pendolari costretti a viaggiare su convogli in perenne ritardo e affollati, spaesati dal malfunzionamento da display informativi, presenti nelle stazioni,  non aggiornati e spesso spenti.Nota congiunta ferr RmVt richiesta intervento e commissione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *